Collaborano stabilmente con la Jazz Company alcuni dei migliori musicisti e session men dell'area milanese.

Citiamo i trombettisti Emilio Soana e Sergio Orlandi , i pianisti Alberto Bonacasa e Claudio Angeleri, i batteristi Tony Arco e Marco Serra , il saxofonista Giulio Visibelli.

Da sempre la big band è anche una fucina di giovani talenti : hanno infatti esordito con l'orchestra il trombettista Fabrizio Bosso ,  la saxofonista Ada Rovatti , il pianista Alberto Bonacasa e la vocalist Caterina Comeglio.

Anche i musicisti che possono essere considerati i "fondatori" della Jazz Company (Marco Serra, Ubaldo Busco, Vittorio Cazzaniga,  Emanuele Dell'Osa , Claudio De Bernardi) hanno avuto una carriera artistica densa di soddisfazioni anche con altre band.




GABRIELE COMEGLIO

Arrangiatore e direttore musicale della Jazz Company , nasce a Mortara (PV)  l'8 agosto 1960 inizia i propri studi di sax sotto la guida di Sergio Rigon e di armonia con Attilio Donadio presso la scuola del Capolinea di Milano. Ottiene il diploma in professional music con lode presso il prestigioso Berklee College of Music nel 1981 (primo musicista italiano a diplomarsi) e successivamente si diploma in Italia in strumentazione.


Musica jazz

Inizia la propria carriera collaborando con diversi importanti bandleaders italiani quali : Mario Rusca (con cui suona al festival di Montreal) , Franco Cerri e Enrico Intra (con cui suona alla Town Hall di New York), Gil Cuppini, Giorgio Azzolini, Bruno De Filippi, Carlo Bagnoli, Sante Palumbo.

Si specializza poi in direzione di big band, fondando prima la Jazz Class Orchestra con cui hatenuto più di 400 concerti in Italia e all'estero .

Dirige attualmente la big band Jazz Company, che ha al suo attivo collaborazioni prestigose con Franco Ambrosetti, Bob Malch, Bob Mintzer, Lee Konitz , Charlie Mariano, Randi Brecker, Nnenna Freelon, Dee Dee Bridgewater, Patty Austin ed è attualmente in tournee con lo spettacolo “Sing and swing” con Massimo Lopez.

E' anche direttore musicale della Nightfly Orchestra che accompagna abitualmente il cantante e dj Nick the Nightfly e la cantante inglese Sarah Jane Morris e si esibisce regolarmente al Blue Note di Milano.

Musica leggera

Collaborazioni come solista con Ray Charles , Stevie Wonder e molti altri. Come arrangiatore ha collaborato con Mina, Franco Battiato, Lucio Dalla, Ron, Fabio Concato, Enrico Ruggeri, Renato Zero, Jose Feliciano e molti altri ancora.

Ha diretto le produzioni Polygram al festival di Sanremo dal 96 al 99.

Ha scritto musiche per il cinema, il teatro e la televisione realizzando la produzione musicale di molti programmi importanti della RAI, tra i quali citiamo “Quelli che il calcio” e molti programmi sportivi , da “Sabato sprint” a “La Domenica Sportiva” sino alle rubriche di automobilismo (Pit Lane, Pole position, Numero Uno, etc.). E' stato maestro sostituto per le edizioni 2013 e 2014 del festival di Sanremo.

Musica classica

Ha collaborato con l'orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano ed ha diretto l'orchestra della Svizzera Italiana (tre edizioni di Estival Jazz con Patti Austin , Eumir Deodato e Al Di Meola) , l'orchestra del teatro Massimo di Palermo , l'Orchestra regionale siciliana e l'Orchestra Verdi di Milano (“Such sweet thunder” di Duke Ellington).

Ha diretto l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari in diverse occasioni.

Ha suonato come solista alla Scala di Milano (sotto la direzione di Ermanno Florio) nella stagione concertistica della Wuppertalsynphonieorchester (sotto la direzione di Marc Andreae) e con l'OSI (sotto la direzione di Olivier Cuendet).

Didattica

E' stato per otto anni direttore della Civica Scuola Musicale di Mortara, ed ha insegnato anche al CDPM di Bergamo e all'Istituto Costa di Vigevano. Attualmente insegna alla SMUM di Lugano e presso la Civica Scuola di Jazz di Milano che ha recentemente ottenuto l'equiparazione ai Conservatori statali.

Si occupa anche di progetti speciali presso il Conservatorio della Svizzera Italiana, presso il quale ha formato una big band che si è esibita nel dicembre 2015 a Lugano.